Torna alla pagine principale

Concorsi

ATAC CIVITANOVA MARCHE

Selezione Pubblica per l’assunzione di N.1 (Uno) Tecnico Informatico – contratto a tempo indeterminato, livello 4 del CCNL Settore Gas Acqua

Scadenza 03/11/2018

LINK AL BANDO

COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D, a tempo indeterminato e pieno trentasei ore settimanali.

Scadenza 25/10/2018

LINK AL BANDO

COMUNE DI MAGLIANO DI TENNA

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di
potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse
prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita,
integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati,
residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Magliano di
Tenna di soggetti disoccupati residenti nei Comuni di Magliano di Tenna, Monte Urano e
Fermo.

SOGGETTI RICHIESTI N. 2

AMBITO DI INTERVENTO:

Attivita’ Educative e Ricreative

Scadenza: 05/11/2018

LINK AL BANDO

COMUNE DI MONTE GIBERTO E PONZANO DI FERMO

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di
potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse
prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita,
integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati,
residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Monte Giberto,
capofila del partenariato con il Comune di Ponzano di Fermo, a favore di soggetti
disoccupati residenti nei Comuni del bacino del Centro per l’Impiego di Fermo.

N. 2 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:

 – Attività educative e ricreative

N. 1 POSTI 

AMBITI DI INTERVENTO:
– Attività specialistiche ad alto contenuto innovativo

Scadenza: 05/11/2018

LINK AL BANDO

BANDO DI SELEZIONE DI GIOVANI CREATIVI PER “INVASIONI CONTEMPORANEE”

Nell’ambito del progetto Invasioni contemporanee. Valorizzazione e promozione dei luoghi attraverso narrazioni innovative, realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, si indice un bando per la selezione di n. 11 creativi under 35 (n. 4 nell’ambito di Teatro/danza; n. 4 nell’ambito della Musica contemporanea e n. 3 nell’ambito del Lighting design) che parteciperanno ad Atelier Urbanifinalizzati alla creazione di performance site specific in n. 6 luoghi del cratere e n. 1 spettacolo conclusivo che si svolgerà presso il Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno.

SCADENZA: 02.12.2018

LINK AL BANDO

 

CONCORSO PER UN SOGGETTO AUDIOVISIVO SULLE PARI OPPORTUNITA’ TRA UOMO E DONNA

PREMIO VALERIA SOLESIN (II^ ED.)

Gli studenti marchigiani potranno partecipare presentando un soggetto audiovisivo (cortometraggio, video clip, pubblicità sociale, lungometraggio anche di animazione), riguardante temi relativi alle pari opportunità e le questioni culturali, psicologiche, sociologiche, politico-giuridiche, economiche e sociali che implichino l’adozione di un “approccio di genere”.

Il concorso è aperto ai giovani tra i 18 e i 30 anni non ancora compiuti, nati o residenti nelle Marche, iscritti a Istituti superiori o Accademie o corsi di laurea a indirizzo artistico o cinematografico, che offrano percorsi di studio dedicati ad arti visive e cinema

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: 20.11.2018

PER ULTERIORI INFORMAZIONE VISITA LA PAGINA DEDICATA

COMUNE DI PETRITOLI

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati, residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Petritoli di soggetti disoccupati residenti nei Comuni di Petritoli.

N. 2 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:
-attivita’ culturali di tutela e valorizzazione dei beni
culturali
-attivita’ ausiliare di tipo sociale

SCADENZA: 26.10.2018

LINK AL BANDO

COMUNE DI PORTO SAN GIORGIO

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati, residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Porto San Giorgio di soggetti disoccupati residenti nei Comuni del bacino del Centro per l’Impiego di Fermo

N. 4 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:
– tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico
– attivita’ ausiliare di tipo sociale
– attivita’ educative e ricreative
– attivita’ specialistiche ed ad alto contenuto innovativo

SCADENZA: 26.10.2018

LINK AL BANDO

BANDO ITACA INPS 2019-2020

Bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio per soggiorni scolastici all’estero in favore dei figli o orfani ed equiparati

  • dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Per partecipare hai tempo dal 16 ottobre al 20 novembre

LINK AL BANDO

 

CAMERA COMMERCIO FERMO BANDO DI CONCORSO FOTOGRAFICO

“SCATTIAMO: foto d’autore nei Borghi fermani”

Bando di concorso fotografico dal titolo “SCATTIAMO: foto d’autore nei Borghi Fermani” approvato dalla Giunta camerale n. 151 del 31/08/2018 e adottato con determinazione del Segretario Generale f.f. n. 216 del 21/09/2018. L’obiettivo è la valorizzazione dei borghi “fermani” colpiti dagli eventi sismici del 2016 e dei comuni della provincia di Fermo riconosciuti come “Borghi più belli d’Italia” nei loro molteplici aspetti (storico, artistico, naturalistico, culturale e enogastronomico) e raccontare, attraverso la fotografia, paesaggi, scorci, volti, momenti di vita quotidiana e collettiva.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti senza limiti di età e nazionalità.

Scadenza:
Il plico contenente il materiale descritto nell’art. 3) del regolamento dovrà pervenire alla Camera di Commercio Fermo entro e non oltre il 22 ottobre 2018.

PER ULTERIORI INFO VAI ALLA PAGINA DEDICATA

 

CONCORSO PER GIOVANI REGISTI

promosso dall’UE nell’ambito della campagna #UEandME e riservato ai giovani cineasti di età compresa tra 18-35 invitati a presentare un’idea per un cortometraggio che racconta una storia legata all’impatto dell’UE nella vita quotidiana delle persone.

SCADENZA: 31 ottobre 2018. 

LINK AL BANDO

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Bando di esame di abilitazione all’esercizio della professione forense – sessione 2018

SCADENZA: 12.11.2018

LINK AL BANDO

COMUNE DI MONTE FORTINO

Selezione pubblica, per titoli e colloqui, finalizzata alla formazione di una graduatoria per l’eventuale assunzione a tempo determinato di n. 1 Istruttore Direttivo Contabile (Categoria D) pos.D1

SCADENZA: 13.10.2018

LINK AL BANDO

ASITE

Avviso di selezione pubblica della fermo Asite srl per la formazione di una graduatoria per l’eventuale assunzione a tempo determinato di addetti al servizio mensa-sporzionamento.

SCADENZA: 16.10.2018

LINK AL BANDO

ASITE

Avviso di selezione pubblica della fermo asite s.r.l., per l’assunzione di n.1 “direttore tecnico” del centro integrato di gestione dei rifiuti urbani (cigru) – contratto a tempo determinato (12 mesi) con possibilita’ di proroga.

SCADENZA: 15.10.2018

LINK AL BANDO

COMUNI DI MASSA FERMANA e MONTAPPONE

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati, residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Massa Fermana, capofila del partenariato con il Comune di Montappone, di soggetti disoccupati residenti nei Comuni di Massa Fermana e Montappone.

N. 4 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:
– attivita’ culturali di tutela e valorizzazione dei beni culturali attivita’
– ausiliare di tipo sociale
– attivita’ educative e ricreative

SCADENZA: 19.10.2018

LINK AL BANDO

COMUNE DI LAPEDONA E MORESCO

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati, residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Lapedona, capofila del partenariato con il Comune di Moresco, di soggetti disoccupati residenti nei Comuni del bacino del Centro per l’Impiego di Fermo.

N. 4 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:
– tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico
– attivita’ culturali di tutela e valorizzazione dei beni culturali
– attivita’ ausiliare di tipo sociale
– attivita’ educative e ricreative

SCADENZA: 16.10.2018

LINK AL BANDO 

COMUNI DI FALERONE e MONTE VIDON CORRADO

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai comuni a favore dei soggetti disoccupati, residenti nella Regione Marche” – a seguito di richiesta del Comune di Falerone, capofila del partenariato con il Comune di Monte Vidon Corrado, con di soggetti disoccupati residenti nei Comuni di FALERONE e MONTE VIDON CORRADO.

N. 5 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:
– attivita’ culturali di tutela e valorizzazione dei beni culturali
– attivita’ ausiliare di tipo sociale
– attivita’ educative e ricreative

SCADENZA: 16.10.2018

LINK AL BANDO

Avviso per la manifestazione di interesse per l’inserimento nella graduatoria di potenziali destinatari di cui all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione- Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dal Comune di San Costanzo a favore di soggetti disoccupati, residenti nei Comuni del bacino del Centro per l’impiego di Fano con priorità ai residenti nel Comune di San Costanzo
N. 3 POSTI
AMBITI DI INTERVENTO:
– Tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico
– Attività ausiliare di tipo sociale
– Attività educative e ricreative

SCADENZA: 17.10.2018

LINK AL BANDO

 

BANDO SELEZIONE ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO A CIVITANOVA MARCHE

Selezione Pubblica per Titoli ed Esami per n.1 posto di Istruttore Direttivo Tecnico Cat.Giur.D1 – Settore VI

REQUISITI:

diploma di laurea vecchio ordinamento in Ingegneria o Architettura ovvero titoli di studio equiparati + abilitazione all’esercizio della professione di Architetto o Ingegnere

SCADENZA: 25/10/2018

PER ULTERIORI INFORMAZIONI VISITA LA PAGINA DEDICATA

UNIVERSITA’ DI URBINO “CARLO BO”

Procedura di selezione, per titoli e colloquio, per la formazione di una graduatoria di merito di collaboratori ed esperti linguistici di madrelingua cinese a cui attingere, per le necessità di supporto alla didattica di carattere temporaneo, a tempo determinato

SCADENZA: 25.10.2018

Per informazioni consultare il BANDO

BANDO PER 357 TIROCINI CON IL MAECI

Bando per 357 Tirocini con il MAECI presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e gli Istituti Italiani di Cultura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Tirocini per studenti universitari, con rimborso e riconoscimento CFU, della durata di 3 mesi

SCADENZA  12 ottobre 2018 

PER INFORMAZIONI CONSULTARE IL BANDO

BORSA DI STUDIO PER CORSO CADET PILOT DELL’ALITALIA

Requisiti

– Età compresa tra 18 e 25 anni

– Cittadinanza Europea (Passaporto UE in corso di validità)

– Certificato ISEE non superiore a 15.000 euro (da allegare alla domanda)

– Diploma di scuola media superiore, preferibilmente in materie tecnico scientifiche; Il diploma di Laurea costituirà titolo preferenziale

– Ottima e certificata conoscenza della lingua italiana e inglese (minimo Livello B2 scala CEFR)

– Ottimo stato di salute

Data scadenza
15/10/2018
PER ULTERIORI INFORMAZIONI VISITA LA PAGINA DEDICATA

CONCORSO PER 30 ATLETI, ALLIEVI CARABINIERI

Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha indetto un concorso per il reclutamento di 30 Atleti per il Centro Sportivo dell’Arma.

Le iscrizioni al bando sono aperte fino al 18 ottobre 2018.

Gli interessati al concorso dei Carabinieri per 30 atleti sono invitati a leggere con attenzione in BANDO(Pdf 879 Kb), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 74 del 18-9-201

FONTE 

Centri per l’impiego – Offerte Enti pubblici

Avviso Pubblico (Allegato “A”) per l’avviamento a selezione riservato alle persone iscritte al collocamento obbligatorio, Legge 68/99, art. 1, finalizzato all’ assunzione presso l’ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL’UMBRIA E DELLE MARCHE “TOGO ROSATI”, SezioneTerritoriale di Tolentino, C.F.00150090546, di n. 1 unità con disabilità, con la qualifica professionale di “OPERATORE TECNICO”, Cat. B iniziale, a tempo indeterminato, full time 36 h

SCADENZA: 20/10/2018

PER ULTERIORI INFORMAZIONI VISITA LA PAGINA DEDICATA

 

CONCORSO per titoli per graduatorie nazionali docenti nelle Istituzioni AFAM statali

Sono costituite, ai sensi dell’articolo 1 comma 655 della legge di bilancio 27 dicembre 2017, n. 205, graduatorie nazionali, utili per l’attribuzione di incarichi a tempo indeterminato e determinato, in subordine alle vigenti graduatorie nazionali per titoli e delle graduatorie nazionali di cui all’articolo 19, comma 2, del decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128, nei limiti dei posti in organico vacanti disponibili, per il personale docente delle Istituzioni statali dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, di cui all’articolo 1 della legge 21 dicembre 1999, n. 508.

Per il BANDO consultare la pagina dedicata

Aiuti alle imprese in caso di assunzioni di soggetti disoccupati

POR Marche FSE 2014/2020 Asse 1 Priorità 8.1. “Aiuti alle imprese in caso di assunzioni di soggetti disoccupati di cui ai DDPF n.59/ACF/2016 – n. 209/ACF/2017 e della circolare del MISE n. 120340 del 21 settembre 2017 – Euro 4.000.000,00.

SCADENZA: 31/12/2020

Per il BANDO consultare la pagina dedicata

 

MARCHE, CONTRIBUTI A FAVORE DELLA CULTURA

La Regione Marche vuole sostenere quelle attività culturali educative e artistiche di particolare interesse pubblico, riconoscendo un contributo a copertura parziale delle spese sostenute.

Criteri: i progetti devono essere presentati dagli enti (istituti, fondazioni e associazioni culturali) iscritti all’ elenco delle istituzioni culturali di rilievo regionale. La domanda d’iscrizione dovrà essere inoltrata -contestualmente alla richiesta del contributo- sia dagli enti che risultano già nell’elenco, sia da quelli che richiederanno l’iscrizione per la prima volta.

Richiesta contributo: progetti annuali per un costo massimo di € 15mila, che saranno sostenuti nel limite massimo del 30% delle spese ammissibili.  Scadenza fissata al 13 settembre 2018.
Progetti biennali (2018/2019) e riservati agli enti con bilanci fiscalmente validi superiori a € 30mila. Il loro costo massimo è fissato in € 40mila e saranno sostenuti nel limite fino al 30% delle spese ammissibili. Scadenza fissata al 15 ottobre 2018.
In entrambi i casi, la domanda insieme all’intera documentazione richiesta dal bando dovrà essere inviata tramite posta PEC al seguente indirizzo: regione.marche.funzionebac@emarche.it.

Per informazioni consultare la PAGINA dedicata

(FONTE: CLICLAVORO SITO MINISTERIALE)

FORMAZIONE 4.0 COME FUNZIONA IL CREDITO D’IMPOSTA

Il “Piano Nazionale Impresa 4.0” dedica una linea di azione proprio al capitale umano. Della serie, sì agli investimenti ma da soli non bastano. Gli ultimi dati Excelsior hanno evidenziato come, tra il 2018 e il 2020, il 70% dei nuovi occupati saranno profili alti e intermedi. Si tratta di circa 1,8 milioni di lavoratori. Analizzando i numeri, si nota come la richiesta di competenze digitali non sia ad appannaggio del terziario; le imprese ritengono necessaria la capacità di applicare le nuove tecnologie per 57% dei futuri tecnici della produzione manifatturiera, il 50% degli attrezzisti di macchine utensili e il 55% degli installatori e riparatori di apparati elettrici ed elettromeccanici.

“Industria 4.0” – dove flessibilità ed efficienza sono raggiunte grazie a: big data e analisi dei dati; cloud e fog computing; cybersecurity; simulazione e sistemi cyber-fisici; prototipazione rapida sistemi di visualizzazione, realtà virtuale e realtà aumentata; robotica avanzata e collaborativa; interfaccia uomo macchina; manifattura additiva (o stampa tridimensionale); internet delle cose e delle macchine; integrazione digitale dei processi aziendali (DM 4 maggio 2018).

Lo strumento scelto per diffonderla nelle aziende è quello del credito d’imposta (art. 1, commi 46 – 56, Legge 27 dicembre 2017, n. 205); l’agevolazione spetta in misura pari al 40% delle spese relative al personale dipendente – assunto anche a tempo determinato – impegnato nelle attività di formazione stabilite dalla contrattazione di secondo livello, nel limite massimo di 300.000 euro per ciascun azienda. Il credito d’imposta deve riguardare solo il costo aziendale relativo alle ore o alle giornate di formazione, sostenute nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2017.

Il credito d’imposta è previsto anche per il personale dipendente ordinariamente occupato che ricopre il ruolo di docente o tutor durante le attività di formazione. In questo caso, l’agevolazione è pari al 30% della retribuzione complessiva annua spettante al dipendente.

BENEFICIARI: possono usufruire di questa agevolazione tutte le imprese residenti nel territorio italiano o residenti all’estero ma con stabili organizzazioni nel nostro Paese. Non ci sono limiti legati alla natura giuridica, al settore economico di appartenenza, alla dimensione, al regime contabile o al sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali. Anche gli enti non commerciali possono usufruirne, purché svolgano attività commerciali rilevanti ai fini del reddito d’impresa.

PER FARNE DOMANDA: Non serve inviare una domanda apposita ma si accede automaticamente compilando telematicamente il modello F24 all’Agenzia delle Entrate. Bisognerà, comunque, conservare la documentazione contabile certificata e una relazione che illustri le modalità organizzative e i contenuti delle attività di formazione svolte. Inoltre, i contratti collettivi aziendali e territoriali che disciplinano tali attività devono essere depositati presso l’ITL competente (art.14 D.lgs. 151/2015) .

Per maggiori informazioni consultare la PAGINA dedicata

(FONTE: MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO)

POR MARCHE FESR 2014-2020 “SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI PER IL RILANCIO DELLA CRESCITA ECONOMICA E DELLA COMPETIVITA’” Asse 8 – Attività 21.1.1

Sostenere la ripresa degli investimenti delle imprese nelle aree colpite dal sisma del 2016, con l’obiettivo di favorire i processi di ammodernamento, ristrutturazione aziendale, diversificazione
ed internazionalizzazione. Riqualificare il tessuto produttivo incentivando prevalentemente gli investimenti innovativi, con priorità per quelli negli ambiti individuati dalla Strategia di Specializzazione Intelligente, in grado di generare impatti positivi in termini di riduzione dei consumi energetici e di sostenibilità ambientale e con ricadute significative sull’occupazione.

SOGGETTI BENEFICIARI:  PMI (micro, piccole e medie imprese) in forma singola

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:  L’intervento viene attuato con procedura di selezione valutativa
a sportello, che rimarrà aperta fino a concorrenza delle risorse disponibili. La chiusura della suddetta procedura verrà pubblicato tempestivamente sui siti istituzionali.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DOMANDA: La domanda di partecipazione deve essere presentata sul sistema informatico Sigef a partire dalle ore 10:00 del 10 settembre 2018 e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

RESPONSABILE PROCEDIMENTO: Patrizia Sopranzi: patrizia.sopranzi@regione.marche.it

Scadenza: bando a sportello

Per informazioni consultare la PAGINA dedicata

(FONTE: REGIONE MARCHE)

POR MARCHE FESR 2014-2020 “RIVITALIZZAZIONE DELLE FILIERE DEL MADE IN ITALY COLPITE DAL TERREMOTO” Asse 8 – Attività 23.1.1

Con il presente bando la Regione punta a rafforzare la competitività delle filiere del made in Italy presenti nelle aree gravemente colpite dal sisma dell’agosto – ottobre 2016 anche attraverso la contaminazione fra settori, ovvero promuovendo l’introduzione di tecnologie e servizi provenienti da settori ad alta intensità di conoscenza per favorire l’innovazione, la diversificazione e la qualità dei prodotti e un miglioramento dei processi produttivi. L’intervento intende, inoltre, sostenere ed accrescere la riconoscibilità sui mercati dei prodotti del made in italy veicolando l’identità dei territori di riferimento. Ulteriore obiettivo è quello di favorire l’attivazione di sinergie e complementarietà fra imprese e fra queste ed altri attori dell’innovazione: Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza pubblici o privati, Istituti Tecnici Superiori, Enti locali, imprese culturali creative e del terziario avanzato.

SOGGETTI BENEFICIARI:  MPMI (micro, piccole e medie imprese) esclusivamente in forma
aggregata di almeno tre imprese tramite:
1. Contratto di rete
2. Associazioni o raggruppamenti di imprese, a carattere temporaneo, appositamente costituite per la realizzazione del progetto oggetto della domanda di sostegno.

INVESTIMENTO AMMESSO: Il costo totale ammissibile del programma di investimento presentato a valere sul presente bando non deve essere inferiore a € 100.000,00; il contributo concedibile sarà calcolato su un ammontare massimo di spese ammesse non superiore a € 700.000,00.

Scadenza: 31/10/2018

Per informazioni consultare la PAGINA dedicata

(FONTE: REGIONE MARCHE)

POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 8 – OS 22 – AZIONE 22.1 – INTERVENTO 22.1.1 “SOSTEGNO ALLO SVILUPPO E ALLA VALORIZZAZIONE DELLE IMPRESE SOCIALI NELLE AREE COLPITE DAL TERREMOTO”

Con il presente intervento la Regione Marche intende favorire la nascita, il consolidamento, il rafforzamento sul mercato e la crescita dimensionale delle imprese sociali presenti nelle aree gravemente colpite dal terremoto. Le principali finalità dell’intervento sono pertanto la creazione di nuove opportunità
per le imprese sociali nel mercato dei servizi al cittadino; lo sviluppo di collegamenti e sinergie fra le imprese sociali e le strutture che operano nell’ambito della salute e benessere; la sperimentazione di soluzioni innovative per la realizzazione di prodotti e servizi con requisiti prestazionali maggiormente
rispondenti ai bisogni degli utenti/cittadini.

SOGGETTI BENEFICIARI: Micro Piccole e Medie imprese sociali di cui all’art 1 del D.LGS 3 Luglio 2017
N. 112, in forma singola o aggregata (almeno tre imprese) tramite:
– Rete-Contratto
– Associazioni o raggruppamenti di imprese, a carattere temporaneo, appositamente costituite per la realizzazione del progetto oggetto della domanda di sostegno.

INVESTIMENTO AMMESSO: Il costo totale ammissibile del programma di investimento presentato a valere sul presente bando non deve essere inferiore a € 50.000,00; il contributo concedibile sarà calcolato su un ammontare massimo di spese ammesse non superiore a € 700.000,00.

Scadenza:  30/10/2018

Per informazioni consultare la PAGINA dedicata

(FONTE: REGIONE MARCHE)

BANDO A SOSTEGNO DELLE IMPRESE SOCIALI NELLE AREE DEL SISMA

L’intervento intende favorire la nascita, il consolidamento, il rafforzamento sul mercato e la crescita dimensionale delle imprese sociali presenti nelle aree gravemente colpite dal terremoto.

Finalità:   creazione di nuove opportunità per le imprese sociali nel mercato dei servizi al cittadino; lo sviluppo di collegamenti e sinergie fra le imprese sociali e le strutture che operano nell’ambito della salute e benessere; la sperimentazione di soluzioni innovative per la realizzazione di prodotti e servizi con requisiti prestazionali maggiormente rispondenti ai bisogni degli utenti/cittadini.

Ambiti  finanziabili: assistenza domiciliare, in particolare per gli anziani; servizi per l’infanzia/adolescenza;
invecchiamento attivo; inclusione sociale e l’inclusione socio-lavorativa dei soggetti svantaggiati; conciliazione vita-lavoro;

Dotazione finanziaria per imprese sociali: € 6.000.000,00 di euro

La domanda di partecipazione potrà essere inviata dal 20 settembre 2018 alle ore 13:00 del 30 ottobre 2018, tramite il portale SIGEF.

Scadenza: 30 Ottobre 2018

Per informazioni consultare la PAGINA dedicata

(FONTE: REGIONE MARCHE)

GAL FERMANO – SOSTEGNO PER STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE DI TIPO NON PARTECIPATIVO, SELEZIONE DEI PROGETTI INTEGRATI DI SVILUPPO LOCALE

Obbiettivo del Bando: sostegno alla attuazione delle strategie di aggregazione locale sub-GAL, grazie alla elaborazione di Progetti Integrati di sviluppo Locale (PIL), così come disciplinati dalla DGR n. 217 del 13/03/2017 e dalla DGR n. 534 del 29/05/2017, recanti “Linee guida per i Progetti Integrati Locali (PIL)”. La finalità dei PIL è l’esaltazione delle potenzialità del capitale territoriale presente nelle aree rurali del Fermano rappresentato dal patrimonio naturale e culturale, dall’energia sociale della popolazione locale, nonché dai sistemi produttivi locali agricoli, turistici, manifatturieri.

Ambito territoriale:  Altidona, Amandola, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Fermo, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte Rinaldo, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Montelparo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Petritoli, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano, Smerillo, Torre San Patrizio.

Soggetti ammessi Beneficiari: Aggregazioni di Comuni che sottoscrivono un Progetto Integrato Locale (PIL)

Requisiti dei soggetti partecipanti: i soggetti partecipanti al PIL, oltre ai Comuni che sottoscrivono l’Accordo di Cooperazione, sono le imprese e gli altri soggetti pubblici o del terzo settore, operanti nell’area di riferimento del PIL e disponibili a partecipare concretamente alla sua realizzazione.
Le domande di sostegno, a valere sulle singole sottomisure attivabili nell’ambito del PIL, sono ammissibili solo se presentate da soggetti pubblici ricadenti nel territorio del PIL o da soggetti privati che hanno sede legale/operativa nel territorio del PIL. Tali soggetti debbono possedere, al momento della domanda individuale, i requisiti di accesso e le condizioni di ammissibilità previsti per le singole operazioni per le quali viene richiesto l’aiuto, così come specificato nei singoli bandi a cui si rinvia.

Presentazione delle domande: Le domande di variante possono essere presentate esclusivamente tramite SIAR. Le domande presentate con diversa modalità non potranno essere accolte e saranno dichiarate immediatamente inammissibili.  Non è obbligatoria la comunicazione della variante prima della sua realizzazione. Il beneficiario può presentare la richiesta di variante fino a 60 giorni prima della data stabilita per la ultimazione delle attività del PIL. Le varianti approvate ma eseguite in maniera difforme corrispondono a varianti non approvate.

Scadenza: 30/11/2018

Contatti:

E – mail: info@galfermano.it

Telefono: 0734.065272

Per informazioni consultare il BANDO.

INVITALIA AIUTA GLI UNDER 36 E LE DONNE CHE VOGLIONO APRIRE UN’IMPRESA

Invitalia, Agenzia per lo sviluppo, mette a disposizione degli under 36 e delle donne di ogni età che desiderano avviare un’attività imprenditoriale – o l’hanno già fatto da meno di un anno – la possibilità di ottenere agevolazioni.

Si prevede: finanziamento a tasso zero di progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro e può coprire fino al 75% delle spese totali ammissibili, con l’obiettivo di far nascere o crescere nuove piccole e medie imprese in Italia.

Si finanzia: produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli; fornitura di servizi alle imprese e alle persone; commercio di beni e servizi; turismo.

Per informazioni visitare la PAGINA dedicata

(FONTE: INVITALIA)

Torna alla pagine principale

Contatti

Provincia di Fermo

Progetto Gener(Y)Action

Indirizzo/Address: Viale Trento, 113 – 63900 Fermo

Telefone/Phone: +39.0734/232.205

Fax: +39.0734/232.218

e-mail: gya@provincia.fm.it

PEC istituzionale: provincia.fermo@emarche.it