28 novembre, 2018

IL PICCOLO FERMANO NEL MONDO DEL FASHION – GENERYACTION A MONTAPPONE 30 NOVEMBRE ORE 9-12

GenerYaction, il progetto della Provincia di Fermo, realizzato insieme all’Anci, che parla agli Under 35 dei comuni inseriti nel cratere post sisma, fa tappa nel distretto del cappello. Nel teatro di Montappone, venerdì 30, si parlerà di futuro, di crescita, di moda: IL PICCOLO FERMANO NEL MONDO DEL FASHION è il titolo del convegno in programma dalle 9 del mattino nel teatro della cittadina colpita due anni fa dal sisma. “L’obiettivo di questo nuovo incontro è quello di presentare scenari di crescita per un distretto che è una piccola eccellenza nel mondo, ma che ha bisogno a sua volta di aumentare sia il know how sia la dimensione aziendale per restare competitivo sui mercati” spiega la presidente della Provincia Moira Canigola.

Dopo i saluti delle autorità, il quadro economico del mondo del cappello lo illustrerà Francesco Girolami, imprenditore e presidente della sezione cappelli di Confindustria Centro Adriatico. I cappelli saranno il filo conduttore, con un focus affidato a Carlo Forti sulla Fabbrica pilota, innovativo progetto lanciato dagli imprenditori insieme alle scuole, in cui vengono formati giovani e non solo pronti per entrare nelle aziende.

“Il tema generale, però, resta quello dello sviluppo del mondo del fashion che caratterizza il nostro territorio. L’intervento di Alessandro Recchioni sarà utile per ogni tipologia produttiva, considerato che porterà la sua esperienza di consulente in grandi aziende che ha aiutato e visto crescere attraverso anche forme di finanziamento diverse rispetto alle banche che gli imprenditori sentono in questa fase di difficoltà troppo lontane” aggiunge la Canigola.

E infatti a Recchioni, consulente aziendale nel settore fashion, con lunghe esperienze in Gucci, Tod’s, Msgn e altri, è affidato il compito di spiegare i ‘Percorsi di crescita delle Pmi nel settore moda’. Dall’ingresso di capitali a piani di sviluppo, Recchioni partendo dalla sua esperienza personale, partendo da Porto San Giorgio ormai è cittadino del mondo, coinvolgerà i giovani. Come ai giovani parlerà Emanuele Frontoni, docente dell’Università Politecnica delle Marche, che farà viaggiare le menti dei ragazzi nella tecnologia applicata alle piccole realtà imprenditoriali che caratterizzano la Provincia: Generazione connessa: l’uso intelligente della tecnologia. “Un ulteriore modo per far comprendere che attraverso il know how, lo studio, la conoscenza, le possibilità di lavoro ci sono e crescono anche nei paesi incastonati tra i nostri Sibillini”.

Infine, l’incontro vivrà il momento più coinvolgente, ‘Come si crea un’impresa: marketing tra guru e regole’, con gli ultimi due relatori: Priscilla Alessandrini e Piero Massimo Macchini. La prima, bocconiana esperta di comunicazione e marketing, spiegherà le regole base di un piano di promozione. Macchini, invece, sul palco del teatro farà entrare in azione il guru che conquista tutti, quello che sa trasformare anche l’ultimo dei cittadini in un promotore in primis di se stesso. Un alternarsi di riflessioni e risate per gli oltre 150 alunni degli Istituti di Montegiorgio e Fermo che saranno affiancati da imprenditori e istituzioni. L’incontro, moderato dal giornalista Raffaele Vitali, è come sempre aperto.

Per info scrivere a gya@provincia.fm.it o chiamare la Provincia di Fermo al numero 0734/232205.

Allegati