25 settembre, 2018

GENER(Y)ACTION E IL RECUPERO DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DELL’AMBRO: IL 28 SETTEMBRE PER GLI STUDENTI DEL FERMANO WORKSHOP E VISITA AL CANTIERE

Dopo Falerone, Amandola, Servigliano, Smerillo e Montefalcone Appennino, a fine mese il progetto Gener(Y)Action farà tappa a Montefortino. Al centro dell’attenzione di studenti degli istituti superiori – oltre che di giovani dai 16 ai 35 anni residenti nei 17 Comuni dell’area del cratere compresi nell’iniziativa ideata dalla Provincia di Fermo – ci sarà il recupero del Santuario della Madonna dell’Ambro, finanziato dalla Carifermo ed avviato lo scorso inverno.

“Voglio ringraziare l’Ing. Amedeo Grilli, Presidente della Cassa di Risparmio di Fermo, per averci dato la possibilità di far conoscere a tanti ragazzi le motivazioni che hanno spinto lo stesso istituto di credito a finanziare i lavori di una delle chiese più importanti dell’Italia centrale – commenta la Presidente della Provincia, Dr.sa Moira Canigola -. Il Santuario della Madonna dell’Ambro, infatti, rappresenta la nostra storia sia da un punto di vista spirituale che culturale ed architettonico, ed è diventato, suo malgrado, uno dei simboli di un terremoto che ha lasciato profonde ferite. Ma proprio l’azione della Carifermo, supportata da tecnici di altissimo profilo, ha permesso di dare avvio ad un’operazione strategica per tutto il territorio, soprattutto sul fronte dell’attrattività turistica che questa zona e questo santuario hanno sempre avuto. Inoltre, ed è questo forse l’aspetto centrale all’interno del progetto Gener(Y)Action, il recupero dell’edificio si connota per aspetti tecnici altamente innovativi, che saranno al centro di un workshop e di una visita guidata al cantiere”.

Protagonisti dell’iniziativa, che si svolgerà nella mattinata di venerdì 28 settembre all’Hotel Ristorante Ambro, saranno lo stesso Presidente Grilli (con un intervento sul tema “Ripartire l’epicentro”), l’architetto Giulia Alessandrini (“Il progetto di recupero, dal rilievo all’esecutivo: lavorazioni tecnologie materiali”) e l’ingegnere Diego Damen (“Il progetto strutturale di miglioramento sismico: il caso della Chiesa del Santuario della Madonna dell’Ambro”).

“La Cassa di Risparmio di Fermo ringrazia la Provincia di Fermo e la Presidente Moira Canigola per l’attenzione che ha voluto dedicare alla iniziativa di recupero della chiesa del Santuario dell’Ambro – commenta Amedeo Grilli, Presidente della Cassa di Risparmio di Fermo -. L’intervento è stato pensato per infondere fiducia a tutto il territorio colpito dal sisma. Il nostro obiettivo è dimostrare che si può ripartire in tempi brevi anche attraverso percorsi difficili. Il cantiere è stato impostato con tecnologie di avanguardia ed esemplarmente condotto. Sono tantissimi i visitatori che sono saliti sino a Montefortino in questi 6 mesi di lavori ed avere oggi la presenza anche dei giovani del progetto Gener(Y)Action è motivo di soddisfazione da parte della banca locale che ha finanziato il progetto”.

Fermo, 24.09.2018

La Presidente

Dott.ssa Moira Canigola

 

GYA- Montefortino 28.09.18 – LOCANDINA